STORIE ALBERI DI NATALESTORIELLE ALBERO DI NATALESTORIE SUL NATALE
STORIE E STORIELLLE SULL'ALBERO DI NATALE: Raccolta di storie e storielle fantastiche sulle origini e la diffusione dell'albero di Natale da leggere e inviare per originali auguri di Natale. Storie natalizie per bambini che trattano l'albero di Natale. Filastrocche di Natale che raccontano di alberi di Natale. Storie e storielle fantastiche da raccontare ai bambini durante il periodo delle feste sull'albero di Natale. Storielle per bambini sulla nascita dell'albero di Natale e perchè viene decorato a festa.
:: HOME :: SCRIVICI :: PREFERITI ::





 
STORIE ALBERI DI NATALE - STORIE AUGURI NATALE
Storia sulla nascita dell'Albero di Natale in Egitto

Un bell'abete fronzuto, tante palline colorate e stelline appese ai rami... ed è subito Natale! .
Forse non tutti sanno che questa tradizione è nata in Egitto.
L'albero era costituito da una piccola piramide di legno sovrastata dalla "ruota solare" e sulle facce di questa si infilavano bastoncini di legno che venivano incendiati. Se il fuoco raggiungeva la piramide, l'anno sarebbe stato fortunato.
Un viaggiatore portò questa usanza in Europa e i paesi nordici l'adottarono per celebrare il solstizio d'inverno.
Sembra sia stato poi Martin Lutero a o sostituire il simulacro egiziano con l'abete, perché ricordava la forma della piramide: i bastoncini di legno diventarono candeline simbolo di vita e fede.


Storia sulla nascita dell'Albero di Natale di S.Bonifacio

Secondo una storia, l'usanza dell'abete natalizio si fa risalire a S. Bonifacio, evangelizzatore della Germania, vissuto fra il settimo e l'ottavo secolo, che per sradicare il culto del dio Odino, principe degli dei germanici personificato in una quercia, ne tagliò il tronco e al suo posto crebbe un abete.
Ciò successe la vigilia di Natale e il santo spiegò che il nuovo albero simboleggiava la vita e costituiva un segno divino.

Storia sulla nascita dell'Albero di Natale di un boscaiolo

Altri raccontano che, in una notte d'inverno, un boscaiolo rimase incantato dal meraviglioso spettacolo delle stelle che brillavano attraverso i rami di un abete.
Per spiegare alla moglie lo splendore che aveva visto, il boscaiolo portò a casa un piccolo abete e lo adornò con candeline.
Ma la diffusione dell'albero addobbato si ebbe in tutto il mondo per merito del principe Alberto, di origine tedesca, marito della regina Vittoria, che preparò per la famiglia reale il primo albero di Natale.


Storia sulla nascita dell'Albero di Natale di sacerdoti

Alcuni sostengono, invece, che questa usanza incominciò ancora prima del Natale.
I sacerdoti di alcune antiche popolazioni avevano notato che gli abeti rimanevano sempre verdi durante l'inverno.
Per questo li considerarono simbolo di lunga vita e iniziarono a ornarli nelle feste invernali.
In seguito, quando si cominciò a celebrare il Natale, venne mantenuta la tradizione dell'abete.

Storia fantastica sulla nascita dell'albero di Natale

In un remoto villaggio di campagna, la Vigilia di Natale, un ragazzino si recò nel bosco alla ricerca di un ceppo di quercia da bruciare nel camino, come voleva la tradizione, nella notte Santa.
Si attardò più del previsto e, sopraggiunta l'oscurità, non seppe ritrovare la strada per tornare a casa. Per giunta incominciò a cadere una fitta nevicata.
Il ragazzo si sentì assalire dall'angoscia e pensò a come, nei mesi precedenti, aveva atteso quel Natale, che forse non avrebbe potuto festeggiare.
Nel bosco, ormai spoglio di foglie, vide un albero ancora verdeggiante e si riparò dalla neve sotto di esso: era un abete. Sopraggiunta una grande stanchezza, il piccolo si addormentò raggomitolandosi ai piedi del tronco e l'albero, intenerito, abbassò i suoi rami fino a far loro toccare il suolo in modo da formare come una capanna che proteggesse dalla neve e dal freddo il bambino.
La mattina si svegliò, sentì in lontananza le voci degli abitanti del villaggio che si erano messi alla sua ricerca e, uscito dal suo ricovero, poté con grande gioia riabbracciare i suoi compaesani.
Solo allora tutti si accorsero del meraviglioso spettacolo che si presentava davanti ai loro occhi: la neve caduta nella notte, posandosi sui rami frondosi, che la pianta aveva piegato fino a terra.
Aveva formato dei festoni, delle decorazioni e dei cristalli che, alla luce del sole che stava sorgendo, sembravano luci sfavillanti, di uno splendore incomparabile.
In ricordo di quel fatto, l'abete venne adottato a simbolo del Natale e da allora in tutte le case viene addobbato ed illuminato, quasi per riprodurre lo spettacolo che gli abitanti del piccolo villaggio videro in quel lontano giorno.
Da quello stesso giorno gli abeti nelle foreste hanno mantenuto, inoltre, la caratteristica di avere i rami pendenti verso terra.

Frasi auguri natale - Biglietti di Natale - Frasi di Natale - Immagini di Alberi Natale - Canti di Alberi

Torna alla home di Alberi-di-Natale.it »
 

Le risorse natalizie inserite sono state inviate da utenti o trovate nel web. Se ritenete che vi siano state delle violazioni di diritto d'autore non esitate a scrivere alla redazione specificando la risorsa e documentando i diritti. L'immagine, frase o altra risorsa verrà aggiornata con il copyright, limitazioni d'uso, link alla home page dell'autore o, se desiderate, eliminata dai nostri archivi.
STORIE ALBERI DI NATALESTORIE ALBERO DI NATALESTORIE ALBERO NATALE