POESIE ALBERI DI NATALEPOESIE AUGURI NATALEPOESIE BUON NATALE
POESIE ALBERI DI NATALE: Raccolta di poesie con soggetto l'albero di Natale da leggere e inviare per originali auguri di Natale. Poesie natalizie per bambini che trattano l'albero di Natale. Poesie per adulti e bambini da recitare la magica notte di Natale, vicino l'albero di Natale. Filastrocche di Natale che raccontano di alberi di Natale. Poesie con strofe sul Natale
:: HOME :: SCRIVICI :: PREFERITI ::





 
POESIE ALBERI DI NATALE - POESIE AUGURI NATALE
Tu
che
ne dici
SIGNORE se
in questo Natale
faccio un bell’albero
dentro il mio cuore, e ci
attacco, invece dei regali,
i nomi di tutti i miei amici: gli
amici lontani e gli amici vicini, quelli
vecchi e i nuovi, quelli che vedo ogni gior-
no e quelli che vedo di rado, quelli che ricordo
sempre e quelli a volte dimenticati, quelli costanti
e quelli alterni, quelli che, senza volerlo, ho fatto soffrire
e quelli che, senza volerlo, mi hanno fatto soffrire, quelli che
conosco profondamente e quelli che conosco appena, quelli che mi
devono poco e quelli ai quali devo molto, i miei amici semplici ed i miei
amici importanti, i nomi di tutti quanti sono passati nella mia vita.
Un albero con radici
molto profonde, perché
i loro nomi non escano
mai dal mio cuore; un
albero dai rami molto
grandi, perché i nuovi
nomi venuti da tutto il
mondo si uniscano ai già
esistenti, un albero con
un’ombra molto gradevole
affinché la nostra amicizia,
sia un momento di riposo
durante le lotte della vita


Il mago di Natale

S'io fossi il mago di Natale
farei spuntare un albero di Natale
in ogni casa, in ogni appartamento
dalle piastrelle del pavimento,
ma non l'alberello finto,
di plastica, dipinto
che vendono adesso all'Upim:
un vero abete, un pino di montagna,
con un po' di vento vero
impigliato tra i rami,
che mandi profumo di resina
in tutte le camere,
e sui rami i magici frutti: regali per tutti.
Poi con la mia bacchetta me ne andrei
a fare magie
per tutte le vie.
In via Nazionale
farei crescere un albero di Natale
carico di bambole
d'ogni qualità,
che chiudono gli occhi
e chiamano papà,
camminano da sole,
ballano il rock an'roll
e fanno le capriole.
Chi le vuole, le prende:
gratis, s'intende.
In piazza San Cosimato
faccio crescere l'albero
del cioccolato;
in via del Tritone
l'albero del panettone
in viale Buozzi
l'albero dei maritozzi,
e in largo di Santa Susanna
quello dei maritozzi con la panna.
Continuiamo la passeggiata?
La magia è appena cominciata:
dobbiamo scegliere il posto
all'albero dei trenini:
va bene piazza Mazzini?
Quello degli aeroplani
lo faccio in via dei Campani.
Ogni strada avrà un albero speciale
e il giorno di Natale
i bimbi faranno
il giro di Roma
a prendersi quel che vorranno.
Per ogni giocattolo
colto dal suo ramo
ne spunterà un altro
dello stesso modello
o anche più bello.
Per i grandi invece ci sarà
magari in via Condotti
l'albero delle scarpe e dei cappotti.
Tutto questo farei se fossi un mago.
Però non lo sono
che posso fare?
Non ho che auguri da regalare:
di auguri ne ho tanti,
scegliete quelli che volete,
prendeteli tutti quanti.
(Gianni Rodari)

Bell'albero di Natale

Bell'albero del mio Natale
non perdi la tua chioma.
T'innalzi verde su nel cielo
sotto la pioggia, la neve, il gelo.
Bell'albero del mio Natale
non perdi la tua chioma.
Bell'albero del mio Natale
m'infondi pace e amore.
Tu sei speranza e carità,
tu sei costanza e fedeltà.
Bell'albero del mio Natale
m'infondi pace e amore.


Frasi auguri natale - Biglietti di Natale - Frasi di Natale - Immagini di Alberi Natale - Canti di Alberi

Torna alla home di Alberi-di-Natale.it »
 

Le risorse natalizie inserite sono state inviate da utenti o trovate nel web. Se ritenete che vi siano state delle violazioni di diritto d'autore non esitate a scrivere alla redazione specificando la risorsa e documentando i diritti. L'immagine, frase o altra risorsa verrà aggiornata con il copyright, limitazioni d'uso, link alla home page dell'autore o, se desiderate, eliminata dai nostri archivi.
POESIE ALBERI DI NATALEPOESIE ALBERO DI NATALEPOESIE ALBERO NATALE